articoli in carrello: (0)
Totale: 0 € 0 €

Esercizi Pilates: introduzione al Metodo

Esercizi Pilates: introduzione al Metodo

Storia e benefici di una disciplina sempre più diffusa

Viene praticato da uomini e donne di ogni età, e chi lo prova conferma che ne derivino innumerevoli benefici. Stiamo parlando del Pilates. In questo breve estratto dal libro Enciclopedia degli Esercizi di Pilates di Vicky Timòn, vedremo insieme:

  • Storia della Disciplina;
  • I numerosi benefici del Pilates.

Come nasce il Pilates?

Joseph H. Pilates (1880-1967) disse: “Dopo dieci sessioni sentirete la differenza, dopo venti questa differenza sarà visibile, dopo trenta il vostro corpo sarà completamente cambiato”.

enciclopedia esercizi pilatesPilates non godeva né di buona salute né di forza fisica. In una lite era quello che perdeva; in una gara di velocità era tra coloro che restavano indietro; e quando gli altri si erano già ripresi fisicamente, lui soffriva ancora di dolori muscolari. Si dice che fosse debole, persino malaticcio, e soffriva di rachitismo. La consapevolezza di avere così tanti limiti lo portò a sperimentare numerose discipline sportive e da ognuna di esse trasse il meglio, facendo delle vere e proprie ricerche sul movimento.

Durante la Prima Guerra Mondiale lavorò come infermiere in una base militare dove venivano convogliati i feriti di guerra tedeschi. Lì ebbe modo di mettere in pratica le sue conoscenze sul movimento e l’equilibrio muscolare e diede la possibilità di beneficiare del metodo che aveva sviluppato anche a coloro che non potevano alzarsi in piedi, installando delle molle nelle sbarre dei loro letti per potere lavorare con delle resistenze e rafforzare così la loro muscolatura. Muscoli più forti significarono maggiori possibilità di movimento e questo portò i feriti a una migliore e più rapida guarigione.

Più tardi, quando l’esercito tedesco gli propose di entrare in modo definitivo nelle sue file come allenatore sportivo, decise di andare in esilio negli Stati Uniti, dove fondò il primo Studio. Tra i suoi principali clienti c’erano ballerine e attori di teatro.

La sua fama aumentò rapidamente: tutti volevano allenarsi con Pilates o imparare da lui. Il suo metodo diventò un punto di riferimento del movimento cosciente (chiamato allora contrologia), che mirava a sviluppare il controllo muscolare e posturale, così come a potenziare la flessibilità, l’elasticità, l’agilità, la resistenza muscolare e la potenza. Gli esercizi originali che Pilates riportò nei suoi appunti sono di altissimo livello tecnico, da cui si deduce quanto esigenti fossero i suoi allievi.

Gli odierni manuali del metodo pilates sono un compendio di esercizi divisi per livello di difficoltà e rendimento. Ogni scuola è diversa ed è caratterizzata da un marchio personale, pur rispettando sempre i principi base di esecuzione. Questi principi sono l’anello di congiunzione di tutta la rete delle nuove tendenze di movimento cosciente che stanno comparendo sul mercato.

I personaggi più popolari del cinema, della musica e dello sport (Madonna, Julia Roberts, Brad Pitt, Michael Jordan ecc.) praticano pilates abitualmente; loro, che più di chiunque altro hanno bisogno del proprio corpo per vivere, confermano la validità del metodo e lo descrivono come una delle principali “terapie” di salute, forza e bellezza che utilizzano regolarmente.

Un cambiamento radicale

joseph p. pilates

(Nella foto accanto: Joseph H. Pilates, 1880-1967)

Quando ho imparato i principi base del pilates, qualcosa è cambiato nel mio modo di concepire il movimento e, di conseguenza, di insegnare attività fisica. Chi prova quello che ho provato io, che sia professore o allievo, non sarà mai più lo stesso. Sembra un’esagerazione ma è l’unico modo in cui riesco a spiegare quello che mi è successo.

Ero convinta di avere una forma fisica eccellente e che grazie alla mia esperienza nel mondo del fitness non avrei avuto difficoltà ad assimilare il metodo. Non è stato così e mi è costato moltissimo sforzo cambiare i miei modelli di movimento, i miei vizi posturali. Non sapevo utilizzare le fibre profonde dell’addome (trasverso dell’addome), né respirare in modo adeguato; se facevo otto addominali cercando di non muovere le anche, tremavo come una foglia. Non è che non fossi allenata bene, ma ero allenata solo “fuori”. I miei muscoli dinamici erano molto forti, ma quelli statici o posturali rimanevano molto deboli, perché non li avevo mai usati coscientemente, non avevo mai pensato all’importanza di mantenere una postura corretta durante l’allenamento. Mi interessava solo riuscire a sollevare più peso o aumentare il numero delle ripetizioni. Il punto, però, è che fino ad allora non ero mai stata consapevole di quanto fosse importante mantenere la postura corretta durante le mie azioni quotidiane.

Adesso so che il Metodo Pilates vivrà per sempre dentro di me, durerà nel tempo perché fa parte dei miei movimenti; ora mi dà fastidio tutto ciò che è relazionato a una cattiva postura. I miei muscoli posturali hanno automatizzato questo modo di lavorare e con l’allenamento non faccio altro che ricordarglielo; in questo modo non ho quasi bisogno di sforzarmi. Per farla breve, si potrebbe dire che economizzo la mia energia, che mi sento meglio di prima e che ho meno dolori. Cosa posso chiedere di più?

È per questo che credo che il modo di lavorare del pilates sarà sempre importante, perché offre una base eccellente di movimento e, anche se nasceranno nuove tecniche e sistemi di allenamento, si continuerà a credere che una buona postura sia la base della salute articolare. Pilates inventò, o meglio modellò uno dei metodi di esercizi più sicuri, efficaci e benefici di tutta la storia del fitness.

Benefici generali dell’attività fisica

Fare esercizio in modo programmato, con il controllo, la frequenza e l’intensità adeguati, produce moltissimi benefici per l’organismo. Ognuno di noi è diverso, pertanto gli esercizi agiranno in modo diverso su ciascuno di noi, ma in ogni caso apporteranno salute, energia e buon umore. Un’attività fisica programmata, infatti, aumenta l’attività di ormoni come adrenalina, serotonina o ossitocina, che migliorano lo stato d’animo, producono una generale sensazione di benessere e, in alcuni casi, aumentano persino il desiderio sessuale.

Da quanto detto, emerge chiaramente come l’esercizio apporti numerosi benefici, fra cui:

  • Migliora l’autostima, la fiducia in se stessi e l’attività mentale;
  • Aiuta a migliorare gli stati psicologici e previene l’ansia e la depressione;
  • Aiuta a combattere lo stress e le tensioni;
  • Aumenta il livello energetico e quello vitale;
  • Rafforza il fisico in generale;
  • Aumenta la longevità e la qualità di vita;
  • Riduce il rischio di ipertensione, diabete, obesità, osteoporosi, mancanza di calcio, insonnia, cancro al colon, ecc;
  • Aumenta il tasso metabolico;
  • Migliora i livelli di colesterolo;
  • Favorisce la secrezione dell’ormone della crescita;
  • Aumenta il flusso sanguigno verso il cervello, che a sua volta aumenta lo stato di allerta;
  • Migliora la digestione;
  • Rafforza il sistema immunitario.

Benefici particolari del Metodo Pilates

A livello fisico:

  • Aumento della flessibilità;
  • Aumento dell'elasticità;
  • Notevole miglioramento dell'agilità;
  • Aumento della forza funzionale;
  • Aumento della salute fisica;
  • Recupero del movimento;
  • Riduzione delle lesioni;
  • Aumento della propriocezione;
  • Miglioramento dell'equilibrio;
  • Aumento del controllo e della respirazione;
  • Miglioramento della postura;
  • Riduzione di dolore articolare, sovraccarico muscolare e infiammazioni particolari.

A livello mentale:

  • Aumento della salute mentale;
  • Aumento dell'autostima;
  • Riduzione dei livelli di stress;
  • Miglioramento del sonno;
  • Miglioramento delle relazioni sessuali;
  • Aumento della fiducia;
  • Miglioramento delle capacità di concentrazione;
  • Aumento dell'attenzione.

anatomia del pilates

Consigliamo anche di valutare un altro libro ANATOMIA DEL PILATES che può completare la tua conoscenza di questa disciplina.

Ultime dal blog

Articoli di approfondimento ispirati dalle nostre pubblicazioni. Leggi tutti gli articoli >>
Approfondimenti sul Basket: tiro e ricezione

Approfondimenti sul Basket: tiro e ricezione

Il tiro dopo la ricezione dal lato della mano debole

Leg curl: esercizi per gambe, addominali e glutei

Leg curl: esercizi per gambe, addominali e glutei

Esercizi mirati per la loro costruzione e tonificazione

Regole d'oro per migliorare il sonno

Regole d'oro per migliorare il sonno

E' opinione diffusa che per riuscire a dormire siano necessarie...