articoli in carrello: (0)
Totale: 0 € 0 €

Alimentazione e Fitness: i benefici dello Yogurt

Alimentazione e Fitness: i benefici dello Yogurt

Tutti i vantaggi dello Yogurt per una dieta equilibrata

Lo yogurt ha una lunga storia come promotore della salute, che inizia migliaia di anni fa, forse poco dopo l’addomesticamento degli animali da allevamento. Ad oggi, è uno dei prodotti più consumati e famosi al mondo, consigliato spesso nelle diete per attività sportiva a causa del suo alto indice nutritivo e al basso contenuto di grassi. In questo articolo, tratto dal libro Enciclopedia degli Alimenti per la Salute e il Benessere di Manfred Urs Koch, vedremo insieme:

  • Come nasce lo Yogurt?;
  • Quali sono i suoi benefici?

Come nasce lo Yogurt?

libri fitness e alimentazione

Nei primi decenni del XX secolo e fino ai giorni nostri, la ricerca sulle qualità nutrizionali dello yogurt ha dato risultati molto incoraggianti, che sono anche sostenuti dall’esperienza di generazioni di persone in tutto il mondo, in particolare dagli abitanti di Turchia, Balcani, Grecia, Egitto, Arabia, Algeria, India e Cina. Oggi, sempre più persone ottengono benefici che solo lo yogurt può fornire. Esso può essere preparato con latte vaccino, latte di capra, bufala, pecora e latte di soia.

Durante il processo di produzione dello yogurt, il “latte crudo” viene fatto bollire per uccidere tutti i “batteri selvaggi” che possono interferire con le colture aggiunte. La coltura è costituita da batteri naturali e i due batteri naturali più comuni sono il Lactobacillus acidophilus e il Lactobacillus bulgaricus. Entrambi sono strettamente correlati; tuttavia, l’acidophilus si è dimostrato più efficace nel mantenere un corretto e prolungato apporto di batteri naturali nell’apparato digerente, che può durare fino a 48 ore.

La parola “batteri” potrebbe destare preoccupazione, ma non bisogna dimenticare che diversi tipi di batteri sono presenti anche in altri prodotti: carne, formaggio, latte, uova, pollame, pesce e frutti di mare, così come negli alimenti lavorati e nel cibo da asporto. I batteri che si formano da tali alimenti possono provocare effetti nocivi se si accumulano nell’intestino crasso.

Lo yogurt naturale distrugge i batteri nocivi all’interno dell’apparato digerente e del colon e li sostituisce con “batteri amici”, dalle proprietà antibiotiche preziose, che garantiscono il naturale equilibrio della flora e ripuliscono l’intestino. Si stima che circa 450 diversi tipi di batteri possano vivere nell’apparato digerente umano. In teoria, sarebbe meglio consumare yogurt fatto con latte non pastorizzato.

Quali sono i suoi benefici?

I benefici dello yogurt possono essere così elencati:

1. BATTERI ACIDOFILI

Il batterio Lactobacillus acidophilus è considerato la coltura più potente dello yogurt. Altri ceppi di batteri utilizzati nella produzione dello yogurt e spesso combinati con l’acidofilo sono il Lactobacillus bifidus, il Lactobacillus bulgaricus e il Lactobacillus thermophilus. Insieme costituiscono il gruppo dei probiotici. Probabilmente è meglio non assumere yogurt con più di una coltura, in quanto potrebbero interferire tra loro.

Il termine disbiosi viene usato per descrivere una condizione in cui i batteri “cattivi” o patogeni sono prevalenti nell’intestino, rispetto ai batteri “amici”. Fattori come antibiotici, analgesici, la pillola anticoncezionale e gli steroidi possono causare disbiosi.

Inoltre, questa condizione viene favorita anche da una dieta povera di frutta fresca, verdura, legumi e fibre, e troppo ricca di proteine animali, grassi e alimenti lavorati. Lo yogurt con Lactobacillus acidophilus assunto regolarmente garantirà la presenza di batteri buoni ed eviterà i problemi legati alla disbiosi, come flatulenza, stipsi, diarrea, gonfiore, stanchezza cronica, problemi alla pelle e sindrome dell’intestino irritabile. Il Lactobacillus acidophilus è disponibile sotto forma di compresse per chi non è in grado di digerire nemmeno lo yogurt, ma queste non contengono calcio. Inoltre, i batteri acidofili secernono sostanze antibatteriche e antimicotiche chiamate batteriocine, che arrestano lo sviluppo degli agenti patogeni.

2. ELEVATA DIGERIBILITÀ

Lo yogurt è un cibo semplice da digerire. L’ingrediente comune a tutti i tipi di latticini è il lattosio, spesso chiamato “zucchero del latte”, che la maggior parte degli adulti non è in grado di digerire correttamente. Il lattosio viene convertito dall’apparato digerente in glucosio, ovvero in energia, grazie all’enzima lattasi. È importante sapere che, mentre la maggior parte dei bambini possiede gli enzimi digestivi lattasi e rennina che convertono il lattosio, dopo i 7-14 anni di età questi enzimi non sono più attivi nel corpo umano. Durante il processo di produzione dello yogurt, il lattosio viene convertito in zuccheri semplici, glucosio e galattosio, dall’azione della fermentazione batterica. Per gli adulti, lo yogurt è il modo migliore per ottenere i benefici dei latticini.

3. CONTENUTO DI CALCIO

Il contenuto di calcio dello yogurt è ottimo e rappresenta uno dei migliori modi naturali per soddisfare il fabbisogno di calcio giornaliero. 230 g circa di yogurt magro semplice forniscono 450 mg di calcio, cioè quasi la metà del fabbisogno giornaliero per gli uomini e le donne tra i 19 e i 50 anni. Per gli anziani, lo yogurt è un alimento eccellente in quanto non ha bisogno di essere masticato ed è semplice da digerire. 230-240 g di yogurt acidofilo a ridotto contenuto di grassi a metà mattina o prima di coricarvi vi garantiranno un apporto continuo di calcio e questo è esattamente ciò di cui il corpo ha bisogno, oltre a un’esposizione solare moderata ma regolare, per prevenire l’osteoporosi.

4. VITAMINE DEL GRUPPO B E ALTRI BENEFICI

Per i bambini in fase di crescita, lo yogurt è veramente un alimento essenziale, soprattutto dai 9-18 anni in su, dato che l’apparato digerente ha bisogno di aiuto per elaborare il latte e il formaggio, visto che non possiede più gli enzimi per convertire il lattosio. In questa fascia di età, il corpo necessita anche di 1300 mg di calcio al giorno, che un alimento come la carne, ad esempio, fornisce solo in minima parte, oltre a promuovere lo sviluppo di tossine nell’intestino.

5. VALORE PROTEICO

Il contenuto proteico dello yogurt intero prodotto dal latte rappresenta solo il 3,5% del suo peso, e per una donna media ne sarebbero necessari 1600 g per soddisfare l’RDI di proteine. Lo yogurt magro fornisce circa 5,2 g di proteine. L’utilizzazione proteica netta (NPU) di questo prodotto è molto buona, la stessa del latte, cioè l’80%, perciò il valore proteico viene sfruttato efficacemente. Lo yogurt non ha bisogno di altri alimenti per bilanciare le sue quantità di aminoacidi. Inoltre, dato che è costituito per il 60% da acqua, può sembrare che non fornisca molte proteine; invece, 230-240 g di yogurt al giorno apportano circa un quinto delle proteine necessarie alle donne. Lo yogurt presenta molti altri vantaggi, le proteine sono solo uno di questi.

valori nutrizionali yogurt

Ultime dal blog

Articoli di approfondimento ispirati dalle nostre pubblicazioni. Leggi tutti gli articoli >>
Libri Fitness: che cos'è il Core? Come allenarlo?

Libri Fitness: che cos'è il Core? Come allenarlo?

Un breve approfondimento su un tema molto diffuso

Salute e benessere: la posizione neutra della spina dorsale

Salute e benessere: la posizione neutra della spina dorsale

Suggerimenti utili per mantenere la posizione corretta

Esercizi base di Pilates

Esercizi base di Pilates

Nuoto adattato: come svolgerlo correttamente

Esercizi Pilates: stabilizzare il corsetto addominale

Esercizi Pilates: stabilizzare il corsetto addominale

Stabilità del corsetto addominale con movimento degli arti inferiori