Easydive
(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

COME SI POSSONO TRATTENERE LE VITAMINE?

COME SI POSSONO TRATTENERE LE VITAMINE?

In questo articolo tratto da Nutrizione per lo sport di Anita Bean, vediamo alcuni consigli preziosi su come preservare al meglio le vitamine contenute negli alimenti.

Se possibile, comprate alimenti di produ­zione locale, idealmente presso aziende agricole e mercati del territorio.

Se ne avete la possibilità, comprate pro­dotti nazionali, quelli importati vengono solitamente raccolti non ancora comple­tamente maturi (prima di aver sviluppato la loro dose totale di vitamine) e avranno perso molti dei loro valori nutritivi duran­te il tragitto verso il supermercato.

Comprate frutta e verdura non danneg­giata e intatta.

Preparate la frutta e la verdura poco prima di metterle nell’insalata o di cucinarle, per­ché dal momento in cui vengono tagliate iniziano a perdere i nutrienti.

Se possibile, la frutta e la verdura andreb­bero consumate con la buccia: molte vi­tamine e minerali si concentrano appena sotto la buccia.

Se gli alimenti freschi non sono disponibi­li, utilizzate quelli congelati, perché sono simili a livello nutrizionale.

Tagliate la frutta e la verdura a pezzettoni, piuttosto che a dadini, perché tagliando la superficie si perdono vitamine.

Cuocete al vapore o fate bollire le verdure nella minor quantità di acqua possibile.

Quando fate bollire le verdure, mettetele in acqua bollente e cuocetele per poco tempo, finché non diventeranno morbide e al tempo stesso croccanti, non molli e spappolate. Riutilizzate l’acqua di cottura per zuppe, brodi e sughi.
Non riscaldate le verdure avanzate: perde­ranno la maggior parte dei valori nutritivi.