Easydive
(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

Futsal: simulazione della partita con attaccanti confinati

Futsal: simulazione della partita con attaccanti confinati

Esercizio di allenamento indoor

In questo articolo, tratto da Enciclopedia del calcio di Fabian Seeger, proponiamo un esercizio per l’allenamento indoor di simulazione di partita con attaccanti confinati.

Esecuzione


Le squadre ROSSA e BLU giocano un 4 contro 4 su tutto il campo, cercando di fare gol. Ogni squadra posi­ziona un attaccante all’interno della zona delimitata di fronte alla porta avversaria. Questi può intervenire tutte le volte che la palla entra nella sua zona.

Nella figura, il giocatore B (l’attaccante della squa­dra BLU) interferisce con la fase di costruzione del gioco avversario, ma non gli è consentito uscire dalla propria zona per inseguire la palla o gli avversari. Il giocatore A (l’attaccante della squadra ROSSA) cerca di smarcarsi all’interno della sua zona in modo da ricevere un passaggio dai suoi compagni.

Teoria

Il compito dell’attaccante della squadra in difesa è interferire appena possibile con il gioco avversario e rin­correre il possessore di palla quando entra nella sua zona. La squadra in attacco guadagna spazio avendo la posizione di fronte alla porta avversaria sempre coperta. Allo stesso tempo, questa posizione consente rapide transizioni offensive durante il possesso e richiede all’attaccante di cercare linee di passaggio libere e smarcarsi continuamente per ricevere i passaggi dei compagni.


Varianti


- Requisito per il tiro in porta: 2 o 3 tocchi obbligatori da parte dell’attaccante (vedi giocatore A).
- Requisito per il tiro in porta: passaggio a un giocatore che sta avanzando.