(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

GUARANÀ

GUARANÀ

Dal libro "INTEGRATORI PER LO SPORT"


Che cos’è?

Il guaranà deriva dai semi di un arbusto di origine sudamericana. I semi contengono il doppio di caffeina rispetto ai chicchi di caffè (il 3-7% contro l’1-2%). Il guaranà viene pubblicizzato per la sua presunta capacità di migliorare la performance sportiva ed è usato come ingrediente degli integratori pre-allenamento, delle bibite energetiche e dei prodotti dimagranti.


Come funziona?

Il principio attivo del guaranà è la caffeina (la stessa presente nel caffè e nel tè). Gli integratori di guaranà contengono in media dal 3 all’8% di caffeina, oltre a sostanze note come teobromina e teofillina, in grado di stimolare il sistema nervoso centrale e di aumentare il tasso metabolico, rendere più vigili e ridurre la percezione della fatica.


Cosa dice la scienza?

Non sono state condotte sufficienti ricerche sulla correlazione tra guaranà e prestazioni atletiche. Numerosi studi hanno tuttavia dimostrato la capacità della caffeina di incrementare la resistenza e di migliorare la performance. Una revisione di vari studi suggerisce che i benefici prodotti dalle bevande energetiche al guaranà siano da attribuire al contenuto di caffeina e di zuccheri.

Da solo, il guaranà non è un valido brucia-grassi, anche se può contribuire all’inibizione dell’appetito. Nei prodotti in commercio è spesso associato all’efedra (Ma Huang) e all’aspirina. Questi integratori promettono di ridurre la sensazione di fame e di incrementare il dispendio energetico quotidiano, ma le prove scientifiche a sostegno di questa teoria sono poche.

Alcuni ritengono che gli effetti del guaranà siano meno intensi e duraturi rispetto a quelli della caffeina. Nessuno studio ha ancora confermato questa teoria.


Ci sono effetti collaterali?

Il guaranà può provocare gli stessi effetti collaterali della caffeina: ansia, tremori, insonnia, mal di testa, ipertensione e palpitazioni.


Il verdetto

Il guaranà può contribuire a incrementare la resistenza e a migliorare la performance sportiva grazie al contenuto di caffeina. Sta a voi scegliere se assumerla tramite caffè, bevande a base di caffeina o guaranà: l’unica differenza da considerare è il rispettivo tenore di caffeina. Non credete agli slogan pubblicitari che spacciano il guaranà per una sostanza “più naturale” delle altre forme di caffeina, o che sostengono che sia privo di effetti collaterali. Da solo, il guaranà non ha un sufficiente potere dimagrante.


TRATTO DA "INTEGRATORI PER LO SPORT"


Ultime dal blog

Articoli di approfondimento ispirati dalle nostre pubblicazioni. Leggi tutti gli articoli >>
Libri Alimentazione: le funzioni delle vitamine B5, B6 e B12

Libri Alimentazione: le funzioni delle vitamine B5, B6 e B12

Problemi derivanti dalla carenza e fonti naturali per l'assunzione.

Libro

Libro "Personal trainer funzionale": fattori di rischio per il dolore lombare

Dolori alla schiena: dati scientifici e ruolo del Personal Trainer

Libri sullo yoga: le asana

Libri sullo yoga: le asana

Nomi, origini, classificazione e caratteristiche delle Asana