Easydive
(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

Perché le diete non funzionano mai?

Perché le diete non funzionano mai?

In questo articolo tratto da Brucia i grassi, nutri i muscoli di Tom Venuto, parleremo dei motivi per i quali le diete non funzionano mai.



Nella prima parte di questo capitolo, capirete perché molte persone lotta­no per perdere peso e mantenerlo a lungo termine. Capirete anche per­ché molte diete sono fondamentalmente errate e destinate al fallimento pri­ma ancora di essere intraprese.


Tutto ciò che serve è una conoscenza di base di metabolismo, ormoni e dello straordinario meccanismo di protezione del nostro corpo noto come «risposta alla fame».


Per definizione, una dieta è una temporanea e insostenibile restrizione di cibo o calorie. Molte diete popolari per la perdita di peso richiedono un apporto di calorie davvero basso: non raramente si tratta di una quantità fra 800 e 1.200 calorie al giorno per le donne e fra 1.500 e 1.800 calorie al giorno per gli uomini. Quando riducete le calorie in maniera così drastica, perderete peso, almeno per un po’. Tuttavia questo approccio comporta due problemi considerevoli.


Il primo è che le diete restrittive a basso apporto calorico sono quasi im­possibili da seguire per tanto tempo, quindi la perdita di peso non dura quasi mai a lungo. Secondo una ricerca statunitense sul controllo del peso corporeo, il 95% delle persone che perdono peso con programmi di diete convenzionali alla fine lo riacquistano.


Il secondo problema è che molte persone trascurano un allenamento
adeguato durante la dieta, dunque molto del peso perso è parte della massa corporea magra, non grassa. Nella migliore delle ipotesi, chi è a dieta riesce a non riguadagnare peso, ma si ritrova con una versione più piccola della sua vecchia persona; non ha riplasmato il suo fisico e non è diventato più forte, più in salute o più in forma.


Se il vostro unico interesse è perdere peso e non vi interessa da dove pro­viene, per quanto tempo durino i risultati, né se il metodo che impiegate sia dannoso o meno, allora potete dire «Tutte le diete funzionano». Se il vostro obiettivo è invece eliminare i grassi in maniera permanente e sicura e senza perdere massa muscolare, è più veritiero dire «Le diete non funzionano mai».


Oggi esistono innumerevoli programmi dietetici, ma c’è anche più obesi­tà. Secondo l’Istituto sanitario nazionale statunitense, più di 133 milioni di persone negli Stati Uniti sono in sovrappeso, ossia il 64% della popolazione adulta. Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie afferma che il numero degli individui clinicamente obesi negli Stati Uniti è cresciuto da uno su otto nel 1991 a quasi uno su cinque nel 1999.


Al giorno d’oggi, 63 mi­lioni di persone (un adulto su tre) sono clinicamente obesi, ossia superano di almeno il 30% il loro peso ideale, il che comporta il rischio di avere oltre 30 problemi di salute associati all’eccesso di grasso corporeo.


Ogni giorno le pubblicità sulle diete annunciano il Santo Graal della per­dita di peso, ma le statistiche non mentono: la modalità con cui molte perso­ne portano avanti una dieta per perdere peso non funziona, e ci sono delle ragioni scientifiche.