Easydive
(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

I principi dell'allenamento calcistico

I principi dell'allenamento calcistico

Principi generali

In questo articolo, tratto da Enciclopedia del calcio di Fabian Seeger, parliamo dei principi generali  che regolano l’allenamento calcistico.

L’allenamento di solito si focalizza sul miglioramento sistematico delle prestazioni specifiche dello sport praticato. Ogni allenamento è soggetto a principi, sia generali sia particolari, basati sulla costruzione dell’al­lenamento stesso. Vediamo i principi che riguardano il calcio.

Principi generali e organizzativi


- Promuovere il divertimento e la gioia nel fare sport e movimento.
- Nell’allenamento devono essere presenti varietà, versatilità e motivazione.
- Rinforzo positivo dei comportamenti corretti.
- Il grado di complessità dell’allenamento deve essere in linea con il reale livello di performance dei giocatori.
- Allenamento realistico (contenuti rilevanti per le partite).
- Coaching nelle situazioni di stallo (interrompere il gioco e discutere della situazione in modo diretto).
- Gestione ragionata del carico e dell’intensità del lavoro (prevenzione degli infortuni).
- Strutturazione ragionata degli esercizi (evitare fasi di recupero troppo lunghe).
- Strutturazione metodica dell’allenamento (da semplice a complesso e da conosciuto a nuovo).
- Individuare delle aree chiave su cui concentrarsi e lavorarci in modo intensivo.