articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 €

Quanti tipi di squat conosci?

Quanti tipi di squat conosci?

"Lo squat può essere effettuato con differenti ROM articolari tra gamba e coscia...

"Lo squat può essere effettuato con differenti ROM articolari tra gamba e coscia:

  • Squat completo, realizzato cioè in massima accosciata. È la versione utilizzata dagli alzatori di potenza. Questa tecnica sottopone a forte stress il tratto lombare e l'articolazione del ginocchio.
  • Squat con le cosce parallele a terra. È una tecnica meno rischiosa della precedente per il tratto lombare e il ginocchio.
  • Mezzo squat, con un angolo tra coscia e gamba di circa 90°. È la variante più utilizzata nel mondo del fitness, in quanto riduce la retroversione del bacino determinando un modesto coinvolgimento del tratto dorso-lombare.
  • Quarto di squat, con un angolo tra coscia e gamba di circa 120°. Il lavoro è maggiormente orientato al quadricipite, permettendo l'utilizzo di carichi molto elevati utili per lo sviluppo della forza esplosiva in sport di situazione e potenza (ad esempio rugby).

In tutte le varianti l'avampiede è sempre mantenuto in linea con il ginocchio.

Anche l'ampiezza dell'appoggio dei piedi determina un diverso coinvolgimento muscolare: se è ampia aumenta il lavoro sulla parte interna della coscia, se è minore il lavoro si orienta invece sul vasto laterale."

Tratto da Metodologia della preparazione fisica di Massimiliano Gollin

ACQUISTA IL LIBRO!

VISUALIZZA L'ANTEPRIMA DEL LIBRO