Easydive
(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

6 STRATEGIE PER BRUCIARE IL GRASSO PER SEMPRE, SENZA DIETE O PRIVAZIONI - PARTE 1

6 STRATEGIE PER BRUCIARE IL GRASSO PER SEMPRE, SENZA DIETE O PRIVAZIONI  - PARTE 1

In questo articolo tratto da Brucia i grassi, nutri i muscoli di Tom Venuto, vediamo 3 strategie per bruciare il grasso con efficacia e senza inutili e costose diete.






Le probabilità di perdere grassi per sempre con tradizionali diete a basso ap­porto calorico sono molto basse dal punto di vista biologico, psicologico e am­bientale. Sembra una triste realtà, ma la buona notizia è che è possibile aggira­re questi problemi evitando la tipica mentalità da dieta. Fate invece quello che fanno i bodybuilder e i modelli di fitness.

Lasciate che vi presenti sei strategie anti-dieta che potete usare per bruciare i grassi e tenerli lontani una volta per tutte. Anche se in passato avete fatto ricorso a diete drastiche e avete paura di aver causato danni con errori commessi negli anni, non preoccupatevi, queste stesse linee guida vi aiuteranno a riportare il metabolismo alla condizione iniziale.


1. Concentrati sull’«abitudine» e non sulla «dieta».


Non è possibile ottenere una perdita di grasso permanente cominciando e in­terrompendo diete di continuo, specialmente se saltate da una dieta all’altra.

Otterrete risultati duraturi adottando nuove abitudini che manterrete per tutto il resto della vita. Queste abitudini devono includere il modo in cui mangiate, pensate e vi muovete. Le buone abitudini non sono facili da acquisire, ma una volta fissate sono difficili da interrompere tanto quanto quelle cattive.

Lo scrittore motivazio­nale statunitense Orison Swett Marden pone la questione in questo modo: «All’inizio l’abitudine è un filo invisibile, ma ogni volta che ripetiamo l’atto rinforziamo il filo, vi aggiungiamo un altro filamento fino a renderlo una corda resistente che ci tiene irrevocabilmente legati».


La natura non sopporta il vuoto. Se rimuovete una cattiva abitudine, essa lascia un vuoto che ha bisogno di essere riempito da un’altra cattiva abitudi­ne. Un vecchio proverbio dice che un’abitudine negativa viene cancellata da un’abitudine positiva allo stesso modo in cui un chiodo scaccia un altro chio­do.

Il modo migliore per sbarazzarsi di abitudini indesiderate come mangia­re troppi dolci, stare per ore sul divano a guardare la tv ed essere pessimisti è rimpiazzarle con abitudini nuove, piuttosto che cercare di superarle con la volontà.

«Fuori il vec­chio, avanti col nuovo»: c’è un periodo iniziale durante il quale acquisire una nuova abitudine sarà difficilissimo. Abbiate pazienza e accettate la sfida: all’inizio tutto è diffi­cile. Potrebbero volerci mesi prima che un nuovo comportamento penetri nel vostro sistema nervoso.

Tuttavia, le radici delle abitudini di alimentazione e allenamento si possono formare in meno di 28 giorni. Ecco perché è così im­portante impiegare il 100% degli sforzi e dell’impegno durante lo slancio ini­ziale. Dopo le prime quattro settimane sarete più magri e sulla buona strada per far sì che le vostre nuove abitudini diventino naturali e quotidiane come lavarsi i denti o farsi una doccia.


2. Mantenere la massa muscolare.

L’imprenditore miliardario Warren Buffett è conosciuto per aver detto che la prima regola per fare soldi è non perdere mai soldi. Accade lo stesso con una trasformazione corporea. Una strategia semplice per una perdita di grassi permanente consiste nel non perdere mai massa muscolare. I muscoli sono la vostra arma segreta per bruciare i grassi, la vostra fornace metabolica. Più massa muscolare avrete, più calorie brucerete sia a riposo che durante l’esercizio.


Ovviamente, il sollevamento pesi è un fattore importante per il mantenimento della massa muscolare durante l’eliminazione di grassi. Per quanto riguarda l’alimentazione, i fattori chiave per mantenere la massa muscolare includono una sufficiente assunzione di proteine e un moderato taglio delle calorie.


3. Tagliare le calorie in maniera moderata.

Per bruciare grasso corporeo dovete avere un deficit calorico, ma molte per­sone riducono le calorie troppo velocemente. Il fisico non può essere forzato a perdere grassi più rapidamente rispetto alla velocità naturale, e quindi vi trovate a persuaderlo.


L’approccio più intelligente, sicuro e salutare per una perdita di grassi permanente consiste nel cominciare con un deficit minimo, aggiungere esercizio e poi continuare a ridurre calorie, se necessario, in base ai vostri risultati settimanali. Ricordatevi di farlo lentamente e progressivamente.