Easydive
(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

Il metodo Revoring

Il metodo Revoring

L'efficacia di questo metodo

Revoring non è solo un attrezzo semplice, speciale e versatile; le sue caratteristiche ne fanno un vero e proprio metodo di lavoro innovativo, che consente a chiunque di allenarsi senza limiti, ma soprattutto di migliorare la propria salute, lo stato di forma fisica e l’aspetto estetico.

In questo articolo tratto da Revoring One, infinite training di Gollinucci e Iannucci, vedremo:

  • Perchè è così efficace
  • Cosa permette di fare

Perchè è così efficace

I risultati di Revoring sono percepibili, ottimi ed evidenti a tutti in un tempo breve. Bastano sedute da 30 minuti per raggiungere risultati visibili. Questo avviene grazie alla tensione continua che Revoring genera durante gli esercizi; alle prolungate contrazioni muscolari necessarie per contrastare la linea di tensione dell’elastico; al coinvolgimento di moltissimi muscoli e catene muscolari contemporaneamente; alla continuità del lavoro; ai cambi di resistenza in modo dinamico senza necessità di fermarsi per cambiare il carico. Ecco perché si consiglia di effettuare una sessione di allenamento breve: perché queste modalità di lavoro permettono di svolgere un lavoro intenso in breve tempo.

Questo, sicuramente, vi consentirà di ottenere più adesioni, più continuità e fidelizzazione dei clienti, se siete insegnanti o personal trainer. Se invece utilizzate Revoring per uso personale, vi consentirà di programmare sessioni brevi, ottimizzando il tempo che avete a disposizione; non potrete più trovare scuse come «Non ho tempo» per non allenarvi.

Cosa permette di fare

Si può dedurre che con Revoring è possibile scegliere qualunque intensità di contrazione, adeguandola alle caratteristiche dell’esercizio e soprattutto alle caratteristiche del soggetto che si allena. L’ideale è perseguire la legge della progressione del carico per un aumento dell’intensità, ma anche per una spinta motivazionale che deriva dal progredire dei miglioramenti. La sollecitazione muscolare costante induce anche un lavoro cardiovascolare che può essere regolato tramite l’aumento della resistenza. Vi state chiedendo ancora in che modo? Come è possibile fare tutto questo con un solo attrezzo? Semplice: attraverso l’uso di un Revoring di maggiore resistenza; una maggiore distanza dal punto di ancoraggio; una riduzione del numero degli anelli della stessa serie; l’aumento del lavoro totale; l’aumento del numero delle ripetizioni in ogni serie; l’aumento del tempo in ogni serie o l’aumento della durata di esecuzione di ogni serie; l’aumento della potenza espressa attraverso l’aumento della velocità di esecuzione.

Tutte le varianti descritte sono utili per creare un allenamento completo, alternando un lavoro di forza a un lavoro cardiovascolare e utilizzando un solo ed unico attrezzo, Revoring: non per niente il suo slogan è One, Infinite Training.