(0)
articoli in carrello: (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello

Alla scoperta dell'allenamento calistenico

Alla scoperta dell'allenamento calistenico

Cos'è e da dove nasce

Oggi l'allenamento calistenico è uno dei metodi più utilizzati per tenersi in forma, scolpire il fisico e prepararsi a molte gare sportive. 

Scopriamolo insieme nel dettaglio in questo articolo tratto dal libro Calistenico. L’allenamento a corpo libero di Ashley Kalym, in cui parleremo di:

  • Che cos'è e da dove nasce
  • Il calistenico moderno

Che cos'è e da dove nasce

La parola “calistenico” viene dal greco antico kallos, “bellezza”, e da sthenos, “forza”. Può essere pensata come l’arte di utilizzare il proprio peso e le qualità dell’inerzia per sviluppare il proprio fisico.

Il calistenico è un tipo di allenamento fisico che consiste in una varietà di esercizi, spesso movimenti ritmici, generalmente senza l’uso di attrezzi o attrezzature. Il loro fine è aumentare la forza fisica e la flessibilità con movimenti come flessioni, salti, oscillazioni, rotazioni o calci usando come resistenza il solo peso corporeo.

La storia della calistenìa ha le sue origini agli inizi dell’evoluzione umana. Nel mondo preistorico, la specie umana camminava, correva, saltava, eseguiva affondi, si arrampicava, effettuava spinte e trazioni; queste azioni erano parte della quotidianità e della lotta per la sopravvivenza. I pesi e i macchinari da palestra moderni presenti nelle palestre sono indietro anni luce rispetto alle attività praticate dagli esseri umani per millenni, ed è questo il motivo per cui il calistenico è il tipo di esercizio e movimento più naturale e confortevole da eseguire che possa esserci. I nostri cugini, le grandi scimmie, lo utilizzano per sviluppare una forza enorme nella parte alta del corpo; ciò è evidente se si osserva la facilità con cui gli scimpanzé salgono sugli alberi e saltano da un ramo all’altro. 

Nel mondo antico, l’allenamento calistenico era la principale forma di preparazione fisica per i militari, poiché era facile da organizzare e da imparare, e più di ogni altra attività permetteva ai soldati di acquisire le tecniche e i movimenti più utili per loro. Inoltre, la tecnologia dell’epoca limitava le possibilità, poiché non era previsto l’uso di bilancieri e pesi specifici. La forza fisica, allora come oggi, era ammirata e venerata, come attestano le leggende di Milone di Crotone, Atlante ed Ercole; queste famose e mitiche figure erano conosciute per un attributo particolare, vale a dire la capacità di esercitare forza e potenza con i propri muscoli.

Il calistenico moderno

Negli ultimi anni, la disciplina calistenica ha fatto un enorme balzo in avanti, sia in termini di po­polarità che di varietà dei movimenti. Oggi possono vedere centinaia di video su internet in cui persone comuni eseguono azioni che richiedono una forza e un controllo muscolare disumani, usan­do attrezzature non più avanzate di una barra per trazioni. Questa è l’essenza della calistenia: usare il proprio corpo per eseguire exploit di forza raramente visti in altre discipline.

Un’altra caratteristica affascinante e ammire­vole dell’allenamento calistenico moderno è il fatto che molti praticanti non abbiano un ab­bonamento in palestra, un accesso ad attrezza­ture costose o qualcuno che dica loro cosa fare. In linea di principio, si allenano in parchi o in seminterrati, su barre di trazione e dip bar
che spesso si sono costruiti da soli. Per que­sto, non deve sorprendere che il calistenico tro­vi ampio spazio nel parkour e nella cultura del freerunning; gli uomini e le donne che pratica­no queste attività eseguono exploit di forza e di audacia, correndo, arrampicandosi, piegandosi e passando sopra, sotto e attraverso ostacoli cittadini con grazia e atleticità. Si tratta quasi sempre di persone esperte nell’esecuzione di movimenti calistenici a corpo libero.

Infine, questo tipo di allenamento è utilizzato anche come strumento di rafforzamento muscolare in altri sport, poiché serve a costruirsi delle basi che non è possibile ottenere in nessun altro modo. Anche altri tipi di atleti, come gli olimpionici di sollevamento pesi, eseguono movimenti cali­stenici elementari per raggiungere un livello di forza base prima di procedere con l’allenamen­to specifico per il loro sport.

Ultime dal blog

Articoli di approfondimento ispirati dalle nostre pubblicazioni. Leggi tutti gli articoli >>
L'impatto dell'età nel ciclismo

L'impatto dell'età nel ciclismo

Implicazioni sulla performance